La moda fra i banchi di scuola

Ebbene sì, non esiste solamente la moda da sfilata, da un po di tempo abbiamo imparato ad apprezzare ed amare lo Street style, quasi più delle classiche passerelle, ma esistono altri modi nei quali la moda può essere largamente apprezzata. Prendiamo come esempio quello della moda fra i banchi: quanti di noi non hanno pensato almeno una volta quanto lo stile di un nostro/una nostra compagno/a di scuola fosse davvero intrigante? Perché la moda non esiste solo nei posti nei quali è sempre stata parte della cultura, ma la moda é un’espressione della propria immagine e va manifestata ovunque perché può essere definita il prolungamento della nostra personalità ed espressione del proprio io, usata come “arma di distinzione di massa”.

Just express yourself.

Isabella Blow

Come promesso, vorrei dedicare questo post ad una musa, che ha ispirato e sono certo ispirerà ancora per molto il mondo della moda internazionale. Lei, ha sempre avuto un occhio futurista riguardo ai nuovi talenti; fu lei infatti a scoprire l’immenso talento Alexander McQueen. La sua vita è stata sempre di alti e bassi, nessuno mai è riuscito a comprenderla fino in fondo, fino al 2006 quando ha iniziato il suo decadimento finendo in depressione e tentando il suicidio, invano. Nel 2007 riuscì, dopo svariati tentativi, con un cocktail letale di farmaci. Nonostante la sua morte Isabella Blow influenzerà ancora per molto le prossime passerelle.
image

Cruise Collection 2016

Nonostante la chiusura delle collezioni Autunno/Inverno dei più grandi atelier modaioli, si riapre il sipario sulle più attese collezioni Cruise di marchi storici quali Louis Vuitton, Dior e Chanel.
Maison conosciute praticamente in tutto il mondo hanno svelato la location della loro prossima runway:

Chanel, ha scelto Seul con data fissata per il 4 maggio
Louis Vuitton, sfoggierà la nuova Cruise in California il 6 maggio
Dior, sfilerà in Costa Azzurra l’11 maggio

Vi terrò informati per sviluppi
Thehautecoutureguy
image